sabato, Settembre 30, 2023
spot_img
HomeSalute & BenessereMalattie cardiovascolariAspirina e malattie cardiache: gli USA ora frenano

Aspirina e malattie cardiache: gli USA ora frenano

Il rapporto tra aspirina e malattie cardiache è da tempo sotto la lente di ingrandimento della ricerca scientifica. Ora sta facendo molto discutere la dichiarazione della US Preventive Services Task Force, che sta valutando di apportare diverse modifiche alle sue linee guida sull’assunzione giornaliera di un’aspirina per prevenire malattie cardiache e l’ictus.

Aspirina e malattie cardiache: fascia tra i 40 e i 59 ne parli con il medico prima di assumere il farmaco

L’autorità sanitaria degli Stati Uniti ha pubblicato una bozza, in cui chiedeva alle persone con  un’età compresa tra i 40 e i 59 anni ad alto rischio di malattie cardiovascolari, ma che non abbiano avuto episodi pregressi, di decidere con il proprio medico se iniziare a prendere l’aspirina, sulla base delle loro condizioni di salute. È la prima volta che accade. Ma c’è di più. La stessa bozza afferma che chi abbia dai 60 anni in su non dovrebbe iniziare a prendere l’aspirina per prevenire malattie cardiache e l’ictus. Questo perché nuove prove dimostrano che i potenziali danni annullano i benefici.

Nuova bozza solo su malattie cardiovascolari

Attenzione, però. Questa raccomandazione della Task Force non è per le persone che già assumono l’aspirina per un precedente infarto o ictus. Chi ha già una storia clinica deve continuare a prendere il farmaco, se non diversamente indicato dal medico curante. La nuova bozza si concentra solo sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e richiede ulteriori ricerche sull’assunzione di aspirina per prevenire il cancro del colon-retto.

Aspirina

Aspirina e malattie cardiache: effetti collaterali importanti a lungo termine

Le malattie cardiovascolari restano la prima causa di morte anche in Italia. Nel nostro Paese muoiono più di 230.000 persone all’anno tra ischemie, infarti, malattie del cuore e cerebrovascolari. Anche se l’assunzione giornaliera di un’aspirina a basso dosaggio abbia dimostrato di ridurre il rischio di infarto o ictus in alcune persone, ci possono essere effetti collaterali importanti. Esiste il rischio di potenziali emorragie nello stomaco, nell’intestino e nel cervello. Questo rischio di sanguinamento aumenta con l’avanzare dell’età.

Il ruolo centrale del medico curante

“L’uso quotidiano di aspirina può aiutare a prevenire infarti e ictus in alcune persone, ma può anche causare danni potenzialmente gravi, come emorragie interne”. John Wong è membro della task force americana. “È importante che le persone di età compresa tra 40 e 59 anni, che non abbiano avuto una storia di malattie cardiache, parlino con il proprio medico per decidere insieme se iniziare a prendere l’aspirina o meno”.

Altri studi avevano già messo un freno all’uso dell’aspirina per le malattie cardiache

Altri centri di ricerca in precedenza avevano indicato che i rischi di un’aspirina a basso dosaggio giornaliero annullano i benefici.
In particolare nel 2019, l’American College of Cardiology e l’American Heart Association hanno pubblicato linee guida che affermano che l’aspirina a basso dosaggio giornaliera non è più raccomandata come prevenzione per gli anziani che non abbiano un rischio elevato o malattie cardiache esistenti.

Nel 2018, tre studi pubblicati sulla rivista scientifica New England Journal of Medicine suggeriscono che un regime giornaliero di aspirina a basse dosi non fornisce benefici significativi per la salute degli anziani sani. Invece, potrebbe causare loro gravi danni.

Cosa può aiutare?

CardioBalance (Geberich), l’integratore in capsule per la salute del cuore che sta spopolando sui forum online dedicati ai prodotti per la salute del cuore, è finalmente disponibile In Italia. Come confermano molte recensioni e opinioni, pare essere un prodotto davvero rivoluzionario. La sua composizione naturale funziona dall’interno, per contrastare i problemi legati alla pressione alta, che causa di numerosi problemi di salute.

ACQUISTARE IL MIGLIOR RIMEDIO PER LE MALATTIE VASCOLARI E CARDIACHE, LASCIATE IL MODULO DI RICHIESTA QUI SOTTO PER EVITARE QUALSIASI TIPO DI TRUFFA:

  1. Lasciare la tua richiesta d’ordine;
  2. Verrai contattato da uno specialista;
  3. Il pacco, totalmente anonimo, viene spedito direttamente a casa tua;
  4. Puoi pagare in contrassegno direttamente al corriere.
Tempo rimasto:
07 : 51 : 59
Prezzo consigliato: 118,99€
75% di sconto
2999€

Autore dell'articolo

Medico italiano che ha lavorato all'Ospedale Internazionale Salvator Mundi di Roma. Ha conseguito il dottorato in medicina presso l'Università di Roma e ha poi lavorato per molti anni presso l'ospedale. Oggi insegna ai giovani specializzandi dell'Università di Roma, condividendo il suo bagaglio di esperienza in campo medico. Gaetano Lazzari è anche autore di numerosi articoli di medicina, alcuni scritti da lui stesso e altri dai suoi studenti post-laurea.

RACCOMANDATO PER LA SALUTE (Assicuratevi di leggerlo!)

ALTRI ARTICOLI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Categorie

Leggi anche

Ultimi Articoli

Un cliente di Prostatricum parla di risultati sorprendenti | Intervista 2023

IntroduzioneSiete alla ricerca di un modo per migliorare naturalmente la salute della vostra prostata e sperimentare risultati duraturi? Prostatricum aiuta uomini come voi. Ma...